NOME AUTORE

Ugo Morelli

56 ARTICOLI
0 Commenti
Ugo Morelli, psicologo, studioso di scienze cognitive e scrittore, oggi insegna Scienze Cognitive applicate al paesaggio e alla vivibilità al DIARC, Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli; è Direttore Scientifico del Corso Executive di alta formazione, Modelli di Business per la Sostenibilità Ambientale, presso CUOA Business School, Altavilla Vicentina. Già professore presso le Università degli Studi di Venezia e di Bergamo, è autore di un ampio numero di pubblicazioni, tra le quali: Mente e Bellezza. Arte, creatività e innovazione, Allemandi & C, Torino 2010; Mente e paesaggio. Una teoria della vivibilità, Bollati Boringhieri, Torino 2011; Il conflitto generativo, Città Nuova, Roma 2013; Paesaggio lingua madre, Erickson, Trento 2014; Noi, infanti planetari, Meltemi, Milano 2017; Eppur si crea. Creatività, bellezza, vivibilità, Città Nuova, Roma 2018; Noi siamo un dialogo, Città Nuova Editrice, Roma 2020; I paesaggi della nostra vita, Silvana Editoriale, Milano 2020. Collabora stabilmente con Animazione Sociale, Persone & Conoscenza, Sviluppo & Organizzazione, doppiozero, i dorsi del Corriere della Sera del Trentino, dell’Alto Adige, del Veneto e di Bologna, e con Il Mattino di Napoli.

Leggere libri per essere liberi

In queste otto conferenze lei, Prof. Latour, dopo il suo libro Tracciare la rotta, ha deciso di scendere decisamente in campo e...

Alienazione e utopia

Tentativi di uscita dal vuoto del presente Dobbiamo diventare bambini se vogliamo raggiungere il sublimeRainer Maria Rilke, Del paesaggio,...

Leggere libri per essere liberi

“Ciò che è importante non è solo un lavoro senza sfruttamento, ma un lavoro senza alienazione.”

Empatia e pandemia. Per una poesia della vita contro la “penosia” moralista

L'empatia sì, ma dipende dall’uso responsabile che ne facciamo. L’empatia non determina l’etica dei comportamenti di per sé: è un motore...

Leggere libri per essere liberi

Mi dica Mister Wilson… Ancora un libro a quasi cento anni, Mister Wilson… Eh! Sì, ci...

Immaginazione necessaria

Immaginare quello che ancora non c’è fa bene alla mente ed è all’origine di ogni cambiamento e innovazione. Da tempo avremmo dovuto mettere mano...

Latest news

Fëdor Dostoevskij, Umiliati e offesi, 1861, Einaudi, Torino

Perché ha voluto descrivere con tanta precisione i sentimenti di umiliazione di fronte alla decadenza delle condizioni...

Educazione e umiliazione

Come sempre più spesso accade, quando ci riuniamo discorriamo su quale potrà essere il tema del successivo numero della rivista.

Umili e umiliati

A volte le parole ci tradiscono, o meglio: ci tradisce il loro instabile significato. L’umiltà è assimilata alla perfezione: Petrarca la trova...

Umiliazione, strumento di potere

Quando si sente qualcuno, specie se in posizione di rilievo, affermare una sciocchezza sesquipedale è buona regola non seguire l’istinto di riderci...

L’ordine non è armonia e la vera forza non umilia

È un trend, una moda, una strategia di marketing, una presa di coscienza autentica oppure solo un modo di lavarsi la coscienza...