NOME AUTORE

Ilaria Lani

0 ARTICOLI
0 Commenti
Ilaria Lani, sindacalista per vocazione, viene dal mondo dell'associazionismo giovanile (Agesci, Arci Ragazzi, Unione degli Universitari). Ha svolto attività sindacale presso l'Flc Cgil (lavoratori della conoscenza), la Filctem Cgil (settore chimico ed energia), la Camera del Lavoro di Firenze. E' stata coordinatrice nazionale dell'ufficio politiche giovanili della Cgil e organizzatrice della mobilitazione nazionale di giovani e precari "il nostro tempo adesso" e del coordinamento "Giovani non + disposti a tutto". Attualmente è segretaria generale di Nidil Firenze (lavoratori somministrati, precari e autonomi). Ha coordinato numerosi progetti sperimentali e campagne per il reinsediamento del sindacato nei nuovi contesti lavorativi e sociali. Il tema "organizzare le comunità, in particolare nei contesti metropolitani, è al centro di molti suoi approfondimenti. Ha curato il volume: Organizziamoci! I giovani e il sindacato dei mille lavori (Editori Riuniti, 2014) e l'omonimo blog Organizziamoci.info

Latest news

Antonino Pennisi, L’ottava solitudine. Il cervello e il lato oscuro del linguaggio, Il Mulino, Bologna 2024

Ugo Morelli: Se c’è un’esperienza che ognuno pensa di poter definire abbastanza facilmente, quella è la solitudine. Ma è poi così vero...

Il blocco dello scrittore, ma non solo…

Ore 5.00 la sveglia suona come tutte le mattine dal lunedì al venerdì, non sbaglia un colpo, finché non glielo permetto io.

Ridotti al silenzio dalle nostre chiacchiere?

«La parola è un sintomo di affetto E il silenzio un altro» Emily Dickinson, Silenzi,UEF, 1990

Scrivere: rivoluzionario più che disubbidiente

La sala è la stessa e il protagonista è il medesimo che, nel frattempo, non ha perso né fama, né carisma. Eppure,...

Risposta alla domanda: “Quale il senso di parlare a questa umanità distratta, disgregata ed in crisi che non perde occasione di manifestarsi tale ogni...

Al di là di ogni pubblica confessione, che pure qui può leggersi in controluce, lo scrivere oggi non è più possibile. La...