test

Numero 41- Luglio 2024 - Anno IV

Semplicità

Olivo Barbieri, Site Specific_Gibellina 11 (earthquake)

«La maggior parte dei fenomeni storici e naturali non sono semplici. Meglio: non sono riducibili alla semplicità che piacerebbe a noi». Primo Levi, I...

Vedere con semplicità

Apparentemente semplice, la struttura fisiologica dell’occhio umano comporta un livello di complessità straordinario nella modalità di passaggio dal mondo esterno alla percezione...

Sulla difficoltà di essere semplici

DODICI VIRTÙ PER DIVENIRE UN PO’ PIÙ UMANI Sembra paradossale, ma essere uomini semplici non è facile. Per convincersene...

Semplicità della legge: un sogno illuministico?

Che cosa significa, per un giurista, semplicità? Siamo eredi della crociata condotta dall’illuminismo giuridico contro...

Semplicità

«Falla semplice». Me lo sono sentito dire molti anni fa da miei compagni di escursioni dolomitiche, quando ero studente universitario e volevo...

La semplicità è genialità e originalità

Semplice non vuol dire banale. Il banale è ciò che sta sotto il naso… quasi quasi nemmeno te n’accorgi. E banalizzare è,...

Il dono delle piccole cose

0
Chi mi conosce lo sa. C’è un racconto che amo. “Piccole cose” di Raymond Carver, e Gordon Lish, il suo editor, leggi:...

Intervista a Mr. Marker

0
Da vent’anni Alfredo Carlo si occupa di processi di facilitazione grafica per aiutare gruppi, aziende e organizzazione a formulare pensieri, capirsi e...

Nei semplici la vita

0
I semplici sono erbe: addomesticata la loro impermanenza nelle geometrie cloisonnées di un hortus conclusus, similmente ai mandala evocati da George David...

La complessità della scotta

0
Non è una persona particolarmente tragica o negativa, né tende a dare molto peso alle proprie emozioni. Però di fronte a una...

L’assalto al limite

0
«La maggior parte dei fenomeni storici e naturali non sono semplici. Meglio: non sono riducibili alla semplicità che piacerebbe a noi».Primo...

Basta

0
Basta un abbraccio quando c’è qualcosa che non va,basta alzare lo sguardoe guardare fuori dalla finestranotare i piccoli dettaglile foglie che volteggiano nell’ariae...

La vignetta di Pietro

Stay Connected

16,985FansMi piace
2,458FollowerSegui
61,453IscrittiIscriviti

Bazar della mente

Semplice: sono schiavi

Se guardi meglio non fai fatica ad accorgertene. Si tratta di nuove forme di schiavitù. È solo la nostra incapacità di vedere,...

Carico Residuo

GRAFITE SOTTOPELLE / 01 Esiste una connessione evidente, non vista solo da noi accecati dalla barbarie del presente, tra...

Parole a perdere

Amai

Amai trite parole che non uno
osava. M’incantò la rima fiore
amore,
la più antica difficile del mondo.

Amai la verità che giace al fondo,
quasi un sogno obliato, che il dolore
riscopre amica. Con paura il cuore
le si accosta, che più non l’abbandona.

Amo te che mi ascolti e la mia buona
carta lasciata al fine del mio gioco.

Umberto Saba

Piccolo dizionario

Archivio