NOME AUTORE

Ignazio Punzi

1 ARTICOLI
0 Commenti
Ignazio Punzi è psicologo, psicoterapeuta e formatore. Ha lavorato negli anni ’80 con le persone senza dimora nella Caritas diocesana di Roma diretta da don Luigi Di Liegro.  Si è occupato per 20 anni di adulti e bambini affetti da HIV/AIDS Nel dopo terremoto a L’Aquila ha lavorato con bambini affetti da disturbo da stress post traumatico.  Ha collaborato con la Caritas Italiana nel progetto “Rifugiato a Casa Mia” È membro dello Staff Formativo Nazionale del “Progetto Policoro”.  Nella provincia di Trento è stato consulente per le politiche giovanili ed attualmente collabora alle politiche familiari e di comunità. È stato Professore di Psicologia Generale alla Pontificia Università Antonianum di Roma (1994-2003).  Continua a svolgere attività di con diverse équipes di educatori che si occupano di minori e di disabilità.  Tiene corsi di formazione per educatori, insegnanti, genitori e volontari.  Ha uno studio di psicologia clinica E’ tra i fondatori dell’associazione culturale L’Aratro e la Stella, di cui è presidente.[Ritorno a capo del testo]E’ Autore di alcuni libri tra cui: I quattro codici della vita umana: maternità, paternità, filialità e fraternità, Edizioni San Paolo, Milano 2018  Le Parole dell’Attesa – In una stella ho trovato la libertà, Edizioni San Paolo, Milano 2019 (con G. Dardes) Dov’è tuo fratello? Famiglia, immigrazione e multiculturalità, Edizioni San Paolo, Milano 2015 (con A. Filoni e M. Castaldo) Safya. Un approccio transdisciplinare alla salute degli Homeless in Europa, Franco Angeli, Milano 2014 (con E. Fizzotti) Costretti o liberi?, ed. Paoline, Milano 2006 (con E. Fizzotti) Solidarietà come ricerca di senso, ed. Salcom, Brezzo di Bedero, 1994

Vulnerabilità

La vulnerabilità, nel suo etimo latino, si riferisce a ciò che può essere ferito, colpito. Quel che è vulnerabile rivela cioè una debolezza, una...

Latest news

Colpa e azione nell’Antropocene

Succede che il 71% delle emissioni globali siano provocate da meno di 100 compagnie, eppure la colpa del riscaldamento globale sarebbe...

Dal senso di colpa alla responsabilità consapevole Istruzioni civili per la gestione del trauma

“Le mie azioni, io, le ho sofferte anziché compiute”: giunto a Colono dalla Tebe che lo ha scacciato, cieco e accompagnato dalla...

Senso di colpa, senso del limite e questione dell’altro

Alcuni anni fa mi ritrovai a un congresso di psicoanalisti e, insofferente, mi inserii forse un po’ maldestramente nel dibattito, propugnando il...

Colpa e felicità: la paticità come cura

“I sentimenti spesso ci volgono  nella direzione giusta”  Antonio Damasio

SENSO DI COLPA E VIVIBILITÀ

Se fossimo capaci di dimenticare più di quanto non accada, e, se non vivessimo anche di conflitti interiori, non avremmo sensi di...